jump to navigation

Desperate Housewives: le prime immagini della coppia gay ottobre 11, 2007

Posted by Giovanni in good as you.
add a comment

Dopo una serie di stagioni d’oro, la programmazione satellitare dei telefilm per il prossimo autunno (salvo sorprese dell’ultimo minuto) sarà pressoché scialba. Non ci resta che aspettare, ad esempio, la quarta serie di “Desperate Housewives” dove a Wisteria Lane arriverà una coppia gay interpretata da Tuc Watkins e Kevin Rahm.

Via | queerblog.it

Venezia: in anteprima mondiale la Classificazione Internazionale della disabilità minorile ottobre 11, 2007

Posted by Giovanni in diferentes, life.
add a comment

Alla fine di questo mese sarà presentata a Venezia, in anteprima mondiale, la nuova Classificazione Internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute (IFC-CY). Il documento, derivato da un precedente stilato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2001, avrà una serie di linee guida utili per i medici che devono diagnosticare un handicap fisico e/o mentale ai minori di 18 anni.  In molti casi, non esistono diagnosi precise prima dell’inserimento scolastico del bambino.  “La valutazione che si otterrà con i parametri individuati da ICF-CY – ha dichiarato alla stampa Stefano Valdegamberi (assessore alle politiche sociali della Regione Veneto) – avrà ricadute in ambito clinico, nella sanità pubblica, nei servizi e nei criteri con i quali vengono regolati, ad esempio, le invalidità civili, l’inserimento lavorativo, l’inserimento scolastico, la presenza degli insegnanti di sostegno.  E non si pensi che possa interessare solo pochi: l’aspettativa di disabilità, anche solo temporanea, sta crescendo di molti. Siamo tutti potenziali disabili, se pensiamo alla terza età, a incidenti, a gravidanze, a tante situazioni insomma che non si possono escludere a priori nell’arco di una vita”.  Parallelamente all’organizzazione dei seminari, che ci saranno per presentare le linee guida del documento ICF-CY, il Veneto ha deciso di impegnarsi per agevolare la vita alle numerose persone con handicap.  In dieci aziende sanitarie ULSS, infatti, è già attiva la Scheda di Valutazione Multidimensionale Disabili, utile per classificare nel modo più preciso possibile cosa e come una persona disabile può fare da sola o con l’ausilio di terzi.  

Germania: quotidiano contro reality show ottobre 11, 2007

Posted by Giovanni in bambole russe, in her shoes.
add a comment

Berlino. L’autorevole quotidiano tedesco Die Welt ha deciso di polemizzare ufficialmente contro uno dei reality show attualmente in onda in Germania.  Secondo il giornale “Benvenuti vicini!”, questo è il nome del programma sottoaccusa, farebbe leva sulle peggiori caratteristiche dell’uomo per fare audience.   Gli autori del contenitore, in onda sulla rete privata Rtl 2, hanno deciso di far convivere in casa unifamiliare di 170 mq: una famiglia di profughi palestinesi, una coppia non sposata con cani molto aggressivi, un nucleo familiare punk e due genitori rispettivamente transessuale e omosessuale.  Vince, la squadra, che riesce a farsi amare più velocemente dai propri vicini i quali avranno il compito di decidere a chi spetta la casa condivisa da tutti all’inizio dello show.  Lo stesso format venne prodotto dalla Disney negli Stati Uniti; dopo aver registrato tutte le puntate l’emittente televisiva, che doveva mettere in onda il programma, decise di non metterlo in palinsesto a causa dell’eccessiva volgarità riscontrata tra i partecipanti.  

Roma: aperti nuovi sportelli per gli immigrati ottobre 11, 2007

Posted by Giovanni in life.
add a comment

Roma. Il prossimo giovedì sarà un giorno importante per i cittadini immigrati che hanno deciso di vivere in Italia. Parallelamente alla presentazione della ricerca voluta dal Ministro dell’Interno Giuliano Amato, nella capitale verranno aperti tre sportelli per snellire la burocrazia di cui sono spesso vittima le persone extracomunitarie.  Secondo quanto stabilito dall’amministrazione locale, le persone responsabili di queste strutture dovranno accelerare la ricerca delle informazioni sullo stato delle pratiche sul nulla osta per il lavoro subordinato e per il ricongiungimento familiare degli immigrati.  Gli sportelli, organizzati presso la Prefettura (in via Ostiense 131 L), saranno aperti dal martedì al giovedì, sia di mattino che di pomeriggio.  Per maggiori informazioni potete contattare i seguenti numeri 06 67294841 /2/ 3/ 4.  In questi giorni, inoltre, il Sole 24 Ore ha reso noto i risultati riguardanti l’indagine sui clienti immigrati delle banche italiane.  In diciotto mesi (uno studio analogo era già stato condotto nell’aprile del 2006) le persone non italiane che hanno deciso di tutelare i propri guadagni con le banche è aumentato del 50%.  Il boom deriva, sostanzialmente, dall’incremento dei cittadini immigrati regolarmente iscritti all’anagrafe e dalla partecipazione alla rilevazione di Poste Italiane che, con un milione di clienti, è l’operatore di risparmio scelto maggiormente dagli extracomunitari.

Medio Oriente: aumentano le vittime dell’omofobia ottobre 7, 2007

Posted by Giovanni in babel, diferentes, good as you.
add a comment

Riya. La vita degli omosessuali mediorientali, sempre che possano esistere persone con entrambe le caratteristiche (durante il proprio intervento alla Columbia University l’attuale presidente dell’Iran, Ahmadinejad, ha fatto notare ai propri interlocutori che non esistono gay nel paese che amministra), è sempre più a rischio. Secondo quanto reso noto dal quotidiano dell’Arabia Saudita Okaz, due uomini sono stati condannati a 7mila frustate per aver commesso sodomia. La pena, precisa il giornale, verrà fatta scontare in più fasi cominciate lo scorso martedì. Peggiore è stato il trattamento riservato, secondo quanto riportato dal quotidiano iraniano Jomhuri Eslami, a Shanuz Morovati. L’uomo è stato impiccato, ufficialmente per corruzione, nella piazza di Sahneh. La stampa, raccontando ai propri lettori l’accaduto, ha precisato che secondo la legge islamica una persona commette reati riconducibili alla corruzione anche quando pratica atti fisici omosessuali. (altro…)

Romania: boom di bambini con genitori all’estero ottobre 6, 2007

Posted by Giovanni in bambole russe, diferentes, life.
add a comment

La Fondazione Soros ha scoperto che circa 170 mila bambini rumeni, di età compresa tra gli 11 e 15 anni, hanno un genitore che lavora all’estero; di questi circa un quinto (35mila per la precisione) hanno sia padre e madre impegnati all’estero, soprattutto in Italia. “Sebbene il lavoro all’estero sia temporaneo – si legge nella nota che accompagna la ricerca – l’impatto su un bambino potrebbe essere simile a quello causato dalla perdita di un genitore per morte o per divorzio. I bambini che hanno genitori all’estero devono essere considerati a rischio”.Lo studio è stato pubblicato dopo che diverse associazioni rumene avevano denunciato il fenomeno organizzandosi in modo da garantire al minore l’adeguato sostegno, non sempre garantito dai nonni che si occupano di loro. A Butea, località del dipartimento di Iasi, (come riportato dal sito osservatoriosuibalcani.org) è stato creato un comitato utile per sostenere i bambini soprattutto sotto il punto di vista psicologico. Il comitato è composto da un membro del consiglio comunale, da un assistente sociale, da un rappresentante della scuola e da un sacerdote. Questi ultimi visitano ogni mese i ragazzi i cui genitori sono partiti all’estero per lavorare e cercano di capire i loro bisogni. 

“Verifichiamo ogni mese la situazione di questi bambini. Proviamo ad avvicinarci a loro affinché non siano completamente isolati. Per il ritorno a scuola, quest’anno, gli abbiamo regalato dei manuali scolastici – ha raccontato alla stampa Petru Paul (assistente sociale presso il comune di Butea). “I bambini hanno ricevuto dei vestiti e del cibo. Spesso gli si aiuta anche con i compiti per la scuola”.

Via | vita.it

Fondo Globale anti-Aids: un incasso deludente ottobre 6, 2007

Posted by Giovanni in babel, what a wonderful world.
add a comment

Secondo quanto dichiarato da Peter Piot di UnAids (il Programma delle Nazioni Unite per l’Aids-Hiv) la conferenza sul Fondo Globale, tenutasi a Berlino nei giorni scorsi, è stata utile per raccogliere 6,8 miliardi di euro con i quali si cercherà di combattere: aids, tubercolosi e malaria. All’apertura del convegno, al quale a preso parte Bono e altre rock star impegnate in diverse campagne contro la povertà, il direttore esecutivo del Fondo Michael Kazatchinkine aveva chiesto ai presenti di raccogliere almeno 8-13 miliardi; tale è l’importo utile per completare i programmi già avviati e per intraprenderne di nuovi. Un risultato simile è stato auspicato anche da Kofi Annan, ex segretario delle Nazioni Unite, che ai trenta politici presenti aveva chiesto di aumentare assolutamente i nostri sforzi. “Dobbiamo ­ ha poi precisato il Premio Nobel ­ raggiungere i 5,5 miliardi di euro l’anno. Tale è il valore dell’investimento per il futuro”. Significativo, a tal proposito, è stato l’accordo raggiunto tra Angela Merkel e i rappresentati politici dell’Indonesia. Secondo quanto stabilito dalla cancelliera tedesca, il Paese che ha ospitato la convention cancellerà nei prossimi mesi 50 milioni di debiti maturati dal paese asiatico; metà dell’importo sarà successivamente messo a disposizione per il fondo. 

Via | vita.it

C6.tv: coming soon ottobre 6, 2007

Posted by Giovanni in video killed the radio star.
Tags: , , , ,
add a comment

In attesa di essere realmente on line sulla piattaforma ufficiale, passiamo parola sui siti fratelli come ad esempio youtube.com (www.youtube.com/c6tv).

Oggi lavorerò anche sulle sfilate di Vivienne Westwood.  C6.tv… coming soon

Singapore: l’omosessualità continuerà ad essere illegale ottobre 6, 2007

Posted by Giovanni in good as you.
add a comment

L’omosessualità, per volere dell’attuale premier Lee Hsien Loong, continuerà ad essere considerata un reato a Singapore. Il capo dell’attuale amministrazione, contraddicendo l’apertura avanzata dal proprio predecessore Lee Kuan Yew (secondo il quale l’omosessualità è data da una casualità genetica e come tale non può essere criminalizzata), ha giustificato il provvedimento basandosi sulle preferenze sessuali della maggior parte dei cittadini che governa.  “Dobbiamo conservare – ha dichiarato a tal proposito Lee Hsien Loong – le legge che proibiscono l’omosessualità perchè questo corrisponde alla volontà della maggior parte dei nostri cittadini, il paese deve essere governato da e su principi eterosessuali. Anche questo è ciò che pensa la stragrande maggioranza dei cittadini di Singapore”. La pederastia è considerata illegale a Singapore dalla colonizzazione britannica, periodo in cui fu introdotto il provvedimento.  

Via | queerblog.it

Milano: apre lo sportello per le donne lesbiche e bisessuali ottobre 6, 2007

Posted by Giovanni in good as you.
add a comment

A partire da giovedì 4 ottobre, presso il Centro Medico Yoni di Milano dalle 18.00 alle 20.00 sarà aperto settimanalmente uno sportello dedicato alla salute fisica e psicologica delle donne omosessuali e bisessuali. L’iniziativa, coordinato da una lesbica, è la prima nel suo genere avviata nel capoluogo lombardo. Al progetto hanno dato la propria disponibilità un gruppo di professioniste (ginecologhe, psicologhe, mediatrici linguistico-culturali e segretarie) proveniente da anni di lavoro nelle strutture pubbliche e disponibile ad offrire consulenza ginecologica e psicologica nel rispetto e valorizzazione delle diversità etniche, religiose, culturali e per orientamento sessuale. Per maggiori informazioni potete contattare lo 02 39325616 e il 3403783848 o visitare il sito centroyoni.it 

Via |  queerblog.it

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.